Come creare un Plugin per WordPress

Se sei finito qui è perché vuoi imparare a implementare nuove funzionalità WordPress secondo le tue necessità.

Tutto ciò può essere fatto attraverso la modifica del file functions.php del template oppure grazie alla realizzazione di un Plugin fatto su misura.

Requisiti

  • Conoscenza media del linguaggio PHP
  • Conoscenza media del CMS WordPress

Indice

La struttura di file e cartelle

WordPress funziona grazie a una precisa struttura di file e di cartelle che permette al sistema di accorgersi dell’installazione di nuovi plugin e template.

Innanzitutto devi sapere che i plugin sono contenuti all’interno della cartella /wp-content/ presente nella directory principale del tuo sito web.

Infatti ipotizziamo di voler entrare all’interno della cartella del plugin “Woocommerce”, il suo percorso sarà: /wp-content/plugins/woocommerce/.

Oltre alla cartella, il nostro plugin deve contenere anche un file .php con il nome esattamente uguale a quello della cartella.

Bene, questa è una struttura ipotetica del nostro plugin che si chiamerà Il mio primo plugin:

Il primo file

Prima di procedere con qualsiasi scrittura di codice dobbiamo innanzitutto inserire l’intestazione completa del Plugin, attraverso i commenti in PHP, che verranno letti da WordPress per attribuire un nome, un autore, un link e altre informazioni.

<?php
/**
* Plugin Name: Il mio primo plugin
* Plugin URI: http://www.francescosganga.it/wordpress/plugin/il-mio-primo-plugin/
* Description: Un plugin che ti aiuta a imparare a creare un plugin
* Version: 1.0
* Author: Francesco Sganga
* Author URI: http://www.francescosganga.it/
**/